L’ottimizzazione dei motori di ricerca Spiegata da Common Craft

Explained by Common Craft | Category:

Videos That Enlighten

Our library has 66 videos - all for teaching
  • Embed on websites
  • Display in Classrooms
  • Download files for presentations
  • Edit the videos to your liking

 

Video Info & Transcript

Video Transcript: 

L’ottimizzazione dei motori di ricerca Spiegata da Common Craft.

Immagina di essere un bibliotecario, ma non uno qualsiasi; sei il bibliotecario che gestisce ogni libro del mondo e le persone contano su di te per trovare i libri di cui hanno bisogno. Come gestisci quest’immenso compito?

Ti serve un metodo. Devi sapere cosa c’é in ogni libro e come essi sono in relazione tra di loro. Il sistema deve essere in grado di raccogliere tutte le informazioni e dare le migliori risposte a ogni domanda. Mica facile.

I motori di ricerca come Google e Bing sono i bibliotecari di Internet. Per aiutare le persone a trovare quello che cercano i sistemi raccolgono informazioni da tutte le pagine di Internet. Ogni motore di ricerca ha una ricetta segreta, chiamata algoritmo, che trasforma le informazioni in risultati di ricerca.

Ora, se sei proprietario di un sito, i risultati di ricerca sono molto importanti. Infatti, quando la tua pagina web é tra i primi risultati, le persone ti trovano più facilmente. Il segreto sta nell’inserire gli ingredienti giusti nella ricetta, tale processo si chiama ottimizzazione dei motori di ricerca o SEO.

Molti degli ingredienti principali sono ben noti. Diamoci un’occhiata.

Primo, le parole contano. I motori di ricerca controllano ogni parola nella rete, in modo che quando qualcuno cerca “calzolaio”, i risultati di ricerca corrispondano solo ai siti che contengono quella parola.

Secondo, il titolo conta. Ciascun sito ha un titolo ufficiale che potresti non vedere perché è contenuto nel codice. I motori di ricerca prestano attenzione al titolo del sito poiché spesso ne riassume il contenuto, come il titolo di un libro.

Terzo, i link tra i siti sono importanti. Il fatto che in un sito internet si segnali il nome di un’altro averte l’utente che “quel sito può esserti utile”. I motori di ricerca valutano positivamente i siti raccomandati da altri.

Qualcuno però cerca di ingannare i motori di ricerca creando o comprando link fasulli che rimandano al proprio sito. Di solito, i motori di ricerca sono in grado di rilevare questi raggiri e danno più importanza a link provenienti da siti affidabili.

Quattro, le parole usate nei link contano. Se nel tuo sito c’è scritto “Su Amazon ci sono un sacco di libri” e la parola libri è un link, i motori di ricerca associano amazon.com alla parola libri. In questo modo, quando qualcuno cerca dei libri, quel sito apparirà tra i primi risultati.

Infine, la reputazione del sito è importante. I motori di ricerca danno alta priorità ai siti che trattano argomenti nuovi ed interessanti e che dispongono di un numero di collegamenti con siti autorevoli.

Questi sono solo gli ingredienti principali e le ricette cambiano in continuazione. Per essere tra i primi risultati di ricerca, assicurati che il tuo sito abbia tutti questi ingredienti poichè sono ciò di cui i motori di ricerca si nutrono.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca Spiegata da Common Craft.

What it teaches: 

Questo video sfrutta l’analogia con una ricetta per spiegare l’importanza dei risultati di ricerca e cosa fare per avere il proprio sito tra i primi posti. Il video insegna:

  • Come i motori di ricerca valutino i siti web
  • L’importanza di parole e titoli nei risultati di ricerca
  • L’importanza della qualità di collegamenti e contenuti.

Test our Tools

Test our Tools

Try before you buy. Download sample video and image files or try our video embed codes.

Test our Tools

Custom Video Services

Need a Video For Your Product or Service? We can help. Tell us about your needs and we'll be in touch!

Contact Us

The Art of Explanation book by Lee LeFever

The Art of Explanation

Make your ideas, products and services more understandable.

Learn More